Shisha Room, e il narghilè si fuma in aereo

Narghilè in prima classe e la Shisha Room (Emirates Airlines)

Si chiamerà Shisha Room, la camera del narghilè. Non si tratta dell’ennesimo nuovo bar nel centro di Beirut, di Casablanca o del Cairo, ma di una speciale sala a 10mila metri di altezza, a bordo dei superjumbo della Emirates Airlines. Dal prossimo mese sugli Airbus 380 sarà infatti possibile fumare la pipa ad acqua durante il volo.

I passeggeri potranno ordinare il narghilè scegliendo tra i gusti disponibili raccolti in un apposito menù. E, comodamente seduti, potranno respirare i profumi d’oriente tra le nuvole. La compagnia aerea con base a Dubai ha comunicato che sono già pronti i nuovi lounge su alcuni suoi voli a lungo raggio. 

“Oltre all’offerta delle nostre Spa di bordo, con la Shisha Room i nostri migliori clienti potranno rilassarsi con una tradizionale pipa ad acqua”, scrive Emirates Airlines in un comunicato. Un modo per far respirare l’aria dei locali mediorientali  “ancor prima di atterrare nel paese arabo di destinazione”.

La possibilità di fumare il narghilè (chiamato anche shisha) sarà solo per i clienti della prima classe e della business class e, per ora, solo sui modelli A380. Ma la compagnia ha aggiunto che, entro la fine del 2013,  spera di diffondere i nuovi luoghi di svago su tutta la sua flotta.

@elia_milani

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *